Coron: i tour

Coron è stata senza dubbio la scoperta più bella del viaggio, con la sua incredibile varietà di isole da visitare, le infinite combinazioni di tour e la sua “anima” selvaggia, che ancora conserva, grazie ad un turismo ancora non del tutto sviluppato. A differenza di El Nido qui ci sono poche agenzie, decisamente meno turistiche, e le guide, generalmente proprietari delle barche stesse, sono molto più disponibili ad organizzare tour privati e personalizzati, venendo incontro alle vostre preferenze.

Noi, dopo aver trovato questa splendida agenzia direttamente sul posto, la Calamianes Expeditions and Ecotour, https://calamianes.com/private-guided-tours/, abbiamo prenotato tutti i tour con loro (tour con private boat) e non ci hanno mai delusi! La mattina ci accompagnavano al mercato a far spesa di cose buonissime da mangiare a pranzo (riso, pollo, maiale, pesce e tanta frutta fresca). In genere la sera prima avevamo già deciso le tappe del tour, ma la mattina si rivedevano insieme così da capire quali fossero le nostre preferenze e darci qualche consiglio. Un paio di guide erano davvero esperte, dall’individuare le migliori spiagge meno affollate dove fermarsi a pranzo al trovare i migliori punti dove immergerci per fare snorkeling ed avvistare pesci esotici enormi e coloratissimi oltre alle bellissime tartarughe giganti! In ogni caso, una volta sul posto, indagate tra le agenzie perché sicuramente ve ne saranno di altrettante interessanti.

Come vi dicevo, vi sono molte tappe e i tour posso variare tra le molte combinazioni. In generale possono essere riepilogati in questi macrogruppi:

  • Ultimate Tour: Siete Pecados, Kayangan Lake, Skeleton Wreck, Twin Lagoon, Coral Garden, White Sand Beach, Cyc Beach.
  • Tour A: Capt’s Point, Kayangan Lake, Coral Garden, Cyc Beach, White Sand Beach
  • Tour B: Barracuda Lake, Twin Lagoon, White Sand Beach, Skeleton Wreck, Coral Garden
  • Reef&Wreck Tour: specifico con tappe per snorkeling attorno a relitti
  • Caluit Safari Tour: tour Safari
  • Mangrove Forest&Firefly Watching: tour di tipo naturalistico e faunistico

Premesso che qualsiasi tour, in caso di tour con private boat, è personalizzabile e modificabile, la base da cui vi consiglio di partire è la “Ultimate Tour”, una perfetta sintesi tra tutti gli itinerari, ma vediamo le tappe nello specifico con qualche consiglio…

Ultimate Tour

Siete Pecados: questa tappa è FONDAMENTALE se vi piace lo snorkeling. In questa particolare tappa la nostra guida ci accompagnò per farci vedere pesci che non immaginavo nemmeno esistere. Quando con la barca arriverete a Siete Pecados, vedrete delle grandi rocce sporgere dal mare. Il mio consiglio è quello di avventurarsi e cercare di circumnavigare a nuoto tutta la parete, che è una bellissima barriera corallina attorno alla quale orbitano un’infinita varietà di pesci. Questo posto non a caso è una delle tappe principali anche per i tour di immersioni, a maggiori profondità vedrete infatti molti sub che nuoteranno sotto di voi. Qui abbiamo avvistato tantissimi pesci esotici, tra cui pesci pappagallo, un pesce Napoleone e un enorme pesce balestra (da non credere ai vostri occhi).

Kayangan Lake: lago blu di acqua dolce e pulitissima, vista stupenda dall’alto

Skeleton Wreck: a mio avviso evitabile, ma unicamente perché non sono appassionata di relitti sommersi, in caso contrario… questa tappa fa per voi!

Twin Lagoon: altra laguna di acqua dolce, molto piacevole

Coral Garden: con questa dicitura in realtà si intendono tutti quei punti in mezzo al mare dove si può fare snorkeling e potrete avvistare pesci pappagallo, pesci pagliaccio (Nemo per intenderci) che difendono strenuamente le loro anemoni e svariati altri pesciolini colorati.

White Sand Beach: con questo si intende in generale una bella spiaggia bianca dove riposarsi un pochino, magari a pranzo, e prendere il sole. Noi ci fermammo a Kalachuchi Beach, spiaggia famosa per le sue piante di Kalachuchi (Frangipane), che con i loro fiorellini bianchi crescono tra le rocce di queste isole. Proprio di fronte a questa spiaggia, nuotando un pochino a largo, troverete un bel punto “Coral Garden”, così potrete unire due tappe in una!

Cyc Beach: altra spiaggia famosa

Twin Peaks: bel punto dove fare snorkeling, qui avvistammo una tartaruga marina ed un pesce balestra gigante.

Qui di seguito trovate un po’ di foto, spero di esservi stata d’aiuto!

Kalachuchi Beach
Fiori di Kalachuchi
Pranzo in spiaggia
Stelle marine a Kalachuchi Beach
Coral Garden

Kayangan Lake

Leave a Comment